news & eventi
NUOVA RIVISTA ON...
SFOGLIA LA NUOVA RIVISTA
  leggi tutte le news
  area di ricerca

CREDITO D'IMPOSTA ACQUISTO PRIMA CASA

Chi vende un'abitazione acquistata con le agevolazioni prima casa e ne acquista un'altra sempre come prima casa ha diritto a un credito d'imposta.
Il credito d’imposta è pari all’imposta di registro o all’Iva pagata per il primo acquisto agevolato, non può essere superiore all’imposta dovuta per il secondo acquisto e può essere utilizzato:
1. in diminuzione dell’imposta di registro dovuta in relazione al nuovo acquisto;
2. in diminuzione delle imposte dovute su denunce e atti presentati dopo la data di acquisizione del credito;
3. in detrazione Irpef dovuta alla prima dichiarazione successiva all'acquisto;
4. in compensazione con altri tributi.
È necessario manifestare la volontà nell’atto di acquisto del nuovo immobile, specificando se si intende utilizzarlo in detrazione dall’imposta di registro dovuta per lo stesso atto.
È necessario indicare gli estremi del precedente atto di acquisto e indicare gli estremi dell’atto di vendita dell’immobile.
Il credito d’imposta non spetta quando:
1. è stato perso il beneficio prima casa in relazione al precedente acquisto;
2. l'immobile acquistato precedentemente senza beneficio “prima casa”.