news & eventi
NUOVA RIVISTA ON...
SFOGLIA LA NUOVA RIVISTA
  leggi tutte le news
  area di ricerca

BONUS CASA – APPROVATA LA LEGGE DI BILANCIO 2017


Miglioramento energetico
La detrazione IRPEF del 65% per le spese relative a interventi di riqualificazione energetica (serramenti, isolamento termico, impianto riscaldamento, pannelli solari) è valida fino al 31.12.2017.

Novità interessante per i lavori riguardanti le parti comuni condominiali che fino al 31.12.2021 che godono della detrazione aumentata al 70% se i lavori interessano almeno ¼ della superficie disperdente lorda dell’edificio. Si può arrivare anche al 75% se i lavori sono destinati al miglioramento della prestazione energetica invernale o estiva.

Tale detrazione è possibile cederla come credito ai fornitori (ditte) che hanno effettuato i lavori. Importo massimo per l’agevolazione fiscale è pari a 40.000 euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio.

 

Ristrutturazione e antisismica 
Bonus ristrutturazioni valido per tutto il 2017: detrazione del 50% su importo massimo di 96.000 euro.
Per gli interventi antisismici su edifici (sia abitazioni che attività produttive), le spese sostenute dal 01.01.2017 al 31.12.2021, per importo massimo di 96.000 euro, la detrazione è sempre pari al 50% ma recuperabile in 5 anni anziché 10.

 

Se le misure antisismiche, permettono il passaggio a una classe di rischio inferiore, la detrazione è aumentata al 70% (o al 75%, per interventi su parti comuni condominiali); se il miglioramento è di due classi di rischio, il bonus è pari al 80% (o del 85%, per interventi condominiali).

Tale detrazione è possibile cederla come credito ai fornitori (ditte) che hanno effettuato i lavori. Importo massimo per l’agevolazione fiscale è pari a 96.000 euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio.

 
Acquisto mobili
Assieme ai lavori di ristrutturazione edilizia si può usufruire del bonus mobili, detrazione del 50%, sfruttabile nei dieci annui successivi, relativo alle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe en. A+ (classe A per i forni); limite massimo di spesa pari a 10.000 euro.

   
Rivalutazione terreni e partecipazioni
Possibilità di rivalutazione del valore dei terreni e delle partecipazioni in società non quotate posseduti, al 01.01.2017, entro il 30.06.2017. Imposta sostitutiva pari all’8% del valore dichiarato con stima asseverata.